Incontro in corte – ELISA MANICI

VENERDÌ 1 LUGLIO 2022 – 18.30 – 20.00

Donde

Via R. Belenzani, 42 – Trento

con Elisa Manici


Presentazione libro GRASS* di Elisa Manici

Le persone grasse vengono schernite per strada, vengono insultate se osano esporsi sui social, non vengono scelte nei lavori a contatto col pubblico.

Subiscono continuamente microaggressioni da persone amiche, partner, genitori. Le persone grasse ricevono diagnosi errate in ambito medico, perché ogni loro problema di salute viene ricondotto alla grassezza.

Vivere abitando un corpo grasso significa fare parte di una categoria marginalizzata e convivere con uno stigma che affonda le sue radici nella normazione e nel controllo dei corpi, soprattutto femminili della cultura occidentale.


“Si parla ancora poco di grassofobia in Italia, c’è confusione sulla body positivity e sulla fat acceptance, ma viviamo in una società e in una cultura assolutamente grassofobica. Abbiamo due scelte: fare finta di niente o essere consapevoli e di conseguenza presenti a noi stess* e responsabili. Questo libro si legge in un’ora e può cambiare vite intere, perché apre spunti di riflessione, crea connessioni da approfondire, sensibilizza a un argomento troppo spesso affrontato nel modo sbagliato.”

Follow the Books

Chi è Elisa Manici?

Elisa Manici è – molto precariamente – giornalista e scrittrice. Militante LGBTQIAP+ dal 1995, e fat queer activist dal 2009. Ha pubblicato Grass* (Eris, 2021), un contributo nel testo Queer gaze (Asterisco, 2021). Sta curando il secondo volume di Queer gaze, in uscita a dicembre 2022, e la riedizione del celebre quaderno Cassero Ha più diritti Sodoma di Marx, di Beppe Ramina, uno dei fondatori del Cassero di Bologna, in uscita a giugno 2022.

Per saperne di più sull’artista:

Ingresso Gratuito

  • Richiesto tesseramento ad APS CONTRORA
  • Costo tessera annuale 2,00€

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Categorie


Ultime attività


Tag cloud

Il tuo sito non ha tag, quindi non c'è nulla da mostrare qui al momento.

Chiamaci, saremo lieti di dar risposta alle tue domande

Seguici sui social